Se 100.000 vi sembran pochi

Magari non saranno stati 100.000 tondi tondi, ma la differenza col dato reale è davvero minima, risibile (…e forse nulla, considerando la serata d’apertura dedicata ai soli residenti): lì dove altri festival devono gonfiare i dati a dismisura per darsi…

(Nameless insegna che) Facebook non conta più un cazzo

“Eh, ma tanto i numeri di Facebook ormai non contano più nulla…”: è una frase che era diventata d’uso comune, anzi, proverbiale, già anni fa presso gli organizzatori di eventi. Ma non sempre è stato così. Anzi. All’inizio poteva sembrare…

Nameless: “2021, andiamo avanti: siamo pronti a fare 20.000 tamponi al giorno”

L’annuncio è arrivato oggi: esattamente come fatto da Decibel Open Air – di cui parleremo già domani in modo diffuso – un altro grande evento italiano proprio oggi ha puntato delle fiches pesanti sulla possibile ripartenza. Proprio in questi minuti,…

Maker Music, un simposio virtuale d’eccezione per il weekend

“Il più grande evento europeo sull’innovazione”: il claim è impegnativo, ma Maker Faire Rome dimostra sul campo di poterselo meritare, nulla da dire, anche e soprattutto in una edizione come quella 2020 giocoforza giocata solo sull’on line. Per tutto il…

Place To Be, Nameless: la direzione giusta (e l’effetto che fa)

Già la strada l’aveva aperta Timeless, il progetto di Nameless Music Festival a cui avevamo accennato in questa lunga (e importante, se ci possiamo permettere) disamina che prendeva ad esempio il set di Claudio Coccoluto nella tappa romana del progetto.…

Come ripensare il clubbing in Italia, partendo dal miglior set di quest’anno

Ogni tanto ci sono dei dj set speciali. La qualità media in giro è alta, ormai – anche grazie all’aiuto della tecnologia e alla circolazione di suoni ed informazioni via web – è facile infatti trovare nel campo “nostro” mixaggi…

Nameless si sposta a fine agosto: chi altri seguirà?

Avrete letto molti annunci di questo tipo, e altri ne leggerete, probabilmente. Fra quelli già letti si va da Nuits Sonores (fresco fresco l’annuncio del posticipo a fine luglio) a Glastonbury (direttamente annullato per il 2020); l’architrave dell’architettura europea della…

Nameless è più forte di te

Ora lo si può dire: girava una strana aria attorno a Nameless in alcuni contesti “abituali” sul web, quelli cioè dove del festival di Barzio più si discute, più si sa, più si parla: strana, sì, perché c’era una propensione…

Carl Brave: “Io non sono niente”

Carl Brave è un artista maturo, e ne è consapevole. Partendo dai temi più nostalgici, arrivando ad immagini fotografiche importanti, passando per la caciara, il produttore romano si è fatto conoscere sempre più al “grande pubblico”, proprio in virtù di…

Festival in Italia: come siamo messi? E soprattutto, ne vale la pena?

La situazione è questa, parliamoci chiaro: negli ultimi anni, siamo stati tutti ossessionati dalla parola festival, noi cultori di musica elettronica e/o ricercata. Lo siamo come pubblico: tanto che il fatto di andare in un club, ogni settimana, ha perso…