Bonobo “Migration”

Un disco melanconico fatto di sguardi profondi su spazi immaginari fortemente dispersivi, come un viso adulto che guarda fuori dal finestrino di un qualsiasi mezzo di locomozione che dal focolare fami…