DJ QBert: la nuova frontiera del formato fisico

Per combattere il sempre più crescente calo delle vendite musicali bisogna puntare tutto su strategie di marketing vincenti, in grado di rendere il più possibile accattivante il prodotto che ci si appresta a lanciare. Ha imparato bene questa nozione Richard Quitevis, in arte DJ QBert, mettendola in pratica per l’uscita dei suoi album “Extraterrestria” e “GalaXXXian“, già disponibili in versione digitale dalla scorsa estate su iTunes, ma proposti adesso con uno speciale packaging touch, totalmente interattivo. Strizzando l’occhio all’attivissimo mondo nerd, il dj filippino leader del genere turntablism (disciplina radicata nella cultura hip hop), dà la possibilità a chi acquista il suo doppio vinile di poter mixare i brani all’interno utilizzando la grafica sulla cover come un vero e proprio controller, collegato ad una mobile app. Un progetto reso possibile grazie alla collaborazione con Algoriddim, creatrice dell’app djay, e con l’azienda Novalia, rinomata per le sue stampe elettroniche interagenti, ma soprattutto grazie alla campagna portata avanti su Kickstarter che ha raggiunto la somma di 128.000 $.

Sarà questo il futuro delle copertine di album e vinili? Nel dubbio non resta che acquistare questa prima versione esclusiva, in pre-order su Kickstarter o prossimamente su Thud Rumble.