Caprices Festival: empatia ad alta quota

Avrà inizio domattina alle ore 10 la prevendita per quello che da tempo si è confermato uno degli eventi più interessanti della stagione invernale. Il Caprices Festival, organizzato a Crans Montana, nella Svizzera francese, si è distinto per i suoi party mozzafiato ad alta quota e per la caratura degli artisti che si sono alternati in consolle nel corso delle molte edizioni già trascorse.

Anche quest’anno gli organizzatori non si sono persi d’animo ed hanno inanellato una line up di tutto rispetto per la gioia di fans ed addetti ai lavori. Noi compresi. Soundwall sarà infatti presente anche in questa edizione dopo aver già calcato i dancefloor del Caprices lo scorso anno e non vediamo l’ora di ritrovarvi accanto a noi sotto la consolle.

Come ogni anno il festival si dividerà tra due poli centrali: il Moon Stage, organizzato nella nuova sede al tennis club La Loubra (dove si terranno le clubnights), e il celeberrimo MDRNTY, la terrazza ad alta quota direttamente sugli impianti di sci che ha reso famosa l’atmosfera della manifestazione grazie agli scatenati party diurni. Da venerdì a domenica su questi due dancefloor si alterneranno nomi del calibro di Sven Väth, Ricardo Villalobos, Chris Liebing, Luciano, Dubfire, Apollonia, Dixon ed Ellen Allien.

A fare da corollario alle venue principali ci saranno gli eventi Off, spazi minori all’interno della cittadina dedicati a party e concerti completamente gratuiti e di minor capienza. Questo in aggiunta ad una moltitudine di bar, ristoranti e locali notturni per rendere il più piacevole possibile l’esperienza dei visitatori.

Vi consigliano di affrettarvi, i ticket non sono molti ed ogni anno vengono esauriti in poche ore. Potrete acquistarli direttamente sul sito ufficiale del festival sia per l’intera durata che per i singoli eventi. Se le nostre parole non vi sono bastate, guardate il video teaser di quello che il Caprices può regalare ai suoi avventori.