Giulia Matteagi
24 Articles0 Comments

Vive (quasi) davanti al mare, di sera spina birre artigianali e di giorno schiva gli studi in ingegneria edile con colpi di cassa e basso. Innamorata della Motown, di Aretha Franklin, di Michael Jackson, di Prince, di Bowie, di Amy Winehouse, delle cose di Hyperdub e di quelle di Monkeytown, dei suoni UK, di quelli tedeschi e della cosmic music. Odia chiunque le rivolga parola di prima mattina e odia ancora di più scrivere biografie alla The Club.