Aprire tutto? Forse non è (ancora) il momento: il caso Belgrado