Oneothrix Point Never: “amore” in emoticon!

Ci sono artisti che tendono sempre a volersi mantenere un po’ en-plain-air, un po’ fumosi, un po’ distaccati anche in relazione al tipo di produzioni che fanno e tra questi Oneothrix Point Never sembra starci a pennello.

L’artista newyorkese rappresentante di quell’ala sperimentale di produzione elettronica molto lontana dai club ha sempre denotato una certa eccentricità, e i video che fanno da cornice ai suoi pezzi ne sono testimonianza.

Dopo il patchwork di immagini di “Still Life” che rendeva tremendamente il concetto di anti-estetico, Lopatin tenta di stupire ancora con il video di “Boring Angel” diretto da John Micheal Boling, utilizzando le emoticon come soggetto per raccontare una storia d’amore finita male. Nulla di troppo avveniristico ma perfettamente calzato sulle interrelazioni di oggi, a voi la visione.