Due anni dopo, DayKoda è ancora una promessa su cui puntare?