Club culture, polli e dintorni: e se ci fosse un autocritica che non abbiamo il coraggio di fare?