UK, liberi tutti il 21 giugno?