Speciale RBMA: la parola a chi l’ha fatta