Snoop Dogg, Pharrell & Stevie Wonder. E l’immaginario hip hop è rivoluzionato.

Alla fine poteva andarci molto ma molto peggio. Se si ripensa a com’è cambiato l’immaginario televisivo hip hop dagli anni ’90 ad oggi, c’è da essere contenti nel vedere la fu orgia di allusioni sessuali, spacconerie gangsta e sfarzi fini a sé stessi sostituita dall’eleganza delle intenzioni contemporanee. Soprattutto se si considera che i protagonisti sono ancora gli stessi: già, perché Snoop Dogg e Pharrell fanno coppia da parecchi anni, ma il distacco tra una “Beautiful” (anno 2005 e i bikini sono ancora parecchi, per dire) e “California Roll” (ultimo estratto dall’album “BUSH” del rapper californiano) è vistosissimo.

Il nuovo video lo vedete qui sopra. Immaginario futuristico, ambienti aristocratici lontanissimi dalla strada, una donna sola in tutto il video (non un centimetro di pelle scoperto inutilmente) e un mood soulful invidiabile. Come se di colpo il punto di fuga dell’hip hop contemporaneo sia passato dal “diventare ricco anche se vieni dal ghetto” a… diventare D’Angelo. O almeno provarci. D’altronde voi ce lo vedevate dieci anni fa Stevie Wonder a collaborare con Snoop Dogg?