MusicalZOO 2014, un festival dentro il castello di Brescia

L’appuntamento è dal 23 al 27 luglio al Castello di Brescia. Si chiama MusicalZOO14 (#MZOO14) ed è una delle realtà più importanti nel panorama estivo italiano. Soprattutto per quanto riguarda il nord della penisola. Non ha la line up dei grandi festival europei e non aspira ad averne, almeno per ora, ma vanta nomi di tutto rispetto, come The Soft Moon e The Field, per citare i primi due artisti sul cartellone, ma anche e soprattutto una location magnifica: il baluardo arroccato nel centro storico di Brescia, uno dei più suggestivi complessi fortificati d’Italia. Il Castello, il quale venne poi trasformato in un giardino zoologico fino agli anni ottanta, da qui il nome che è stato dato alla manifestazione.

Le premesse, insomma, sono davvero buone e, vista l’affluenza delle ultime edizioni, ci aspettiamo un altro grande risultato.

MusicalZOO nasce come Associazione Culturale no-profit nel 2008, ideata da organizzazioni di eventi locali e gestori di locali. Nel 2009 la prima edizione e in line up si trovavano già Meganoidi, Massimo Volume e Bancale in un crescendo, anno dopo anno, di nomi. Ricordiamo New York Ska Jazz Ensemble, AKA AKA, Videogames Play Humans, Who Made Who, Fuzztones, Dasha Rush, Aucan, Paula Temple. Dunque una crescita imponente, se osserviamo le scelte artistiche che sono state fatte, ma anche un grande interesse verso i talenti e le realtà di casa nostra. Sì, perché l’occhio è puntato anche verso i giovani. Ricordiamo, infatti, che in una delle giornate della scorsa edizione, uno dei palchi era gestito interamente dalla piccina ma validissima etichetta milanese MagmatiQ Records. Anche per quest’anno, infatti, tra gente come Barks e Redrum Alone, che accompagneranno la performance di Tessela nella ClubArea, di roba interessante e nuova ce n’è per tutti i gusti.

Per tutte le info e la line up completa vi rimandiamo al sito oppure alla pagina Facebook.