Larry Levan: un party e un’iniziativa tra le strade newyorchesi

Il countdown è già partito, manca solo un giorno e poche ore al party dedicato alla leggenda Larry Levan, padre del house garage statunitense nonché boss, assieme a Michael Brody, dello storico locale al numero 84 di King Street, Paradise Garage. Intenzione di Red Bull Music Academy infatti è quella di onorare il dj di New York intitolando ad esso l’attuale King Street, rinominandola “Larry Levan Way”, iniziativa accompagnata da un party di 6 ore nel quale suoneranno Francois Kevorkian, David DePino, Joey Lianos e molti altri ancora e che potrà esser vissuto in primo piano da tutto il modo grazie al live-stream dalle strade newyorchesi.

Chiunque inoltre potrà partecipare attivamente a questa proposta speciale firmando una petizione per la quale occorrono 10000 firme, 5000 delle quali già segnate i questi giorni.

Larry Levan, la sua musica ed il suo amato Paradise Garage fin dagli anni ’70 hanno influenzato le successive produzioni e i successivi dj set dei musicisti di tutto il mondo arrivando anche a contaminare la scena musicale italiana e rivoluzionando il concetto di clubbing o, meglio, di disco music. Parallelamente al Warehouse di Chicago ha posto le basi di uno stile, di un modo di concepire la musica per la prima volta “diverso” senza discriminazioni, senza preconcetti, senza giudizi, valorizzando l’unica cosa da metter in risalto, ovvero il prezioso modo con il quale ogni tipo di musica, da sempre, lega generazioni e persone di ogni razza.