Il Manifesto del ballo (lo dovete cercare voi), nel primo weekend “libero”