George FitzGerald remixa Jon Hopkins: ascolta la nuova versione di “Open Eye Signal”

I nomi in prima fila sono due. E sono pesanti. Uno è Jon Hopkins, che nel 2013 ha rilasciato quello che probabilmente è stato il più bel disco dell’anno, “Immunity“. L’altro, è George FitzGerald, uno di quelli che non sta mai fermo e ti rilascia un EP ogni tre mesi (o quasi). Sullo sfondo invece, c’è la Domino Records, storica label inglese di cui da anni il buon Hopkins è il fiore all’occhiello, che per presentare il suo nuovo acquisto/gioiello – FitzGerald guarda caso – rilascia oggi in digitale una delle più belle tracce contenute proprio in “Immunity”, ma in versione remixata da FitzGerald, “Open Eye Signal“. Ed è così che il ritmo melodico e delicato dell’originale sembra pian piano affievolirsi, per lasciare spazio, nella nuova versione, a synth più scuri e beat più aggressivi che ne tratteggiano uno stampo decisamente più adatto al dancefloor. Un regalo davvero inaspettato per tutti gli amanti della musica, che non poteva far altro che arrivare nel giorno di San Valentino. Buon ascolto!