Fatevi un regalo: Fuck Normality, anche quest’anno