Andare a ballare è (anche) un atto politico: il caso Bassiani