Vi piaccia o meno, Deadmau5 si merita comunque un “grazie” non da poco