“Tenera è la notte” e Dino D’Arcangelo: un bellissimo documento