Ora che è finita: grazie, Cocoricò