Envoy e LAZIOsound, niente polvere sotto il tappeto