Loris Lerro
0 Articles0 Comments

Nella mia vita la musica rappresenta l’origine di qualunque forma di passione. La continua tensione che nutro nei suoi confronti è quella che mi spinge verso ogni altro desiderio, ma nella sua variante più pura. È fra i suoi mille volti che ho imparato anche la lingua muta dei contatti. Perciò, se un giorno smettessimo di fare musica, di pensare musica e, qui, di scriverne, un attimo dopo cesserebbe il senso stesso del piacere. E l'umanità scomparirebbe lentamente da questo mondo, nel silenzio che merita.