Football e rave: l’Inghilterra è il paradiso