Video-premiere, Joy Wellboy: siam tutti un po’ pitchforkiani…‏

Peccando di superficialità si potrebbe dire che è tutta colpa di James Blake, ancor più adesso che è fresco di Mercury Prize. Ma la verità è che questa elettronica cantata (e con essa le figure di producer/singer congiunte in un’unica…

Melt! Festival: tra certezze e incertezze.

Al Melt! vado da solo. Sul treno che da Berlino è diretto a Ferropolis, conosco una coppia di francesi. Lei è rossa e con le sopracciglia non curate, lui è biondo e pare muto. Chiedo da quale città arrivano precisamente.…

Primavera Sound 2013: the district sleeps alone tonight.

Da dove iniziare? Cos’è che c’è da raccontare e spiegare di un festival che da 13 anni viaggia forte nella sua location perfetta, integrata intorno ad una città che lo segue senza vergognarsene ma che ne fa un motivo di…

Daft Punk ft. Nabil Elderkin

I Daft Punk si divertono con Nabil Elderkin, che in passato si era già divertito con Kanye West e James Blake a girare contributi video degni di nota. I ragazzi stanno lavorando ad un progetto video che farà parte di…

Ghostpoet “Some Say I So I Say Light”

Era il 2011. L’anno iniziato con il botto di James Blake, quello in cui il tanto discusso post-dubstep avrebbe dovuto dimostrare di essere davvero il volto nuovo di un genere in declino. L’anno dei SBTRKT e dei Jamie XX che…

Ghostpoet: “Some Say I So I Say Light”, ovvero la libertà di essere semplicemente un artista.

Obaro Ejimiwe in arte Ghostpoet, ragazzone di colore proveniente da Coventry, a due anni dall’uscita sulla Brownswood Records di Gilles Peterson (BBC Radio One) del suo primo album, “Peanut Butter Blues & Melancholy Jam”, si presenta al Belpaese con ben…

James Blake wears The Little Black Jacket

Quante volte il mondo della moda attinge al dancefloor per sfilate, esibizioni e party, del resto il binomio moda-musica funziona da sempre (basta pensare a Hedi Slimane che per la sua prima sfilata in Saint Laurent ha scomodato gli amici…

James Blake “Overgrown”

Avete già avuto modo di leggere quanto è strafigo il nuovo album di James Blake nelle recensioni di ogni angolo del globo, per cui toccherà a noi oggi recitare per un po’ la parte dell’avvocato del diavolo e raccontarvi “quello…

Nu-dubstep: tabù, vergogne, talenti.

Avete notato come si sia praticamente smesso di parlare di dubstep? Pensate a quanto sono cambiate le cose rispetto al passato recente: intorno al 2007-2008 era il trending topic assoluto, avvicinandosi poi al 2010 è diventato l’argomento di dibattito per…

Vondelpark “Seabed”

Il cambio di tendenza nell’evoluzione della three-man band, che porta il nome del famoso parco olandese situato ad Amsterdam, Vondelpark, ha fortemente segnato questo nuovo lavoro che, per certi versi, si distacca dai precedenti lavori proposti su R&S, “Sauan” e…