Premiere: Key Clef, narrazioni (non più) distopiche