Nile Rodgers racconta qualcosa del suo prossimo singolo, e i Daft Punk gli dedicano un film.

Dopo aver sconfitto la malattia che ne ha messo in pericolo la vita, e dopo essere comparso come chitarrista nei dischi dei Daft Punk e di Tensnake, Nile Rodgers è pronto a rilasciare di nuovo musica col nome che l’ha reso famoso: Chic.

Se la notizia dell’uscita di un doppio a-side è in circolazione da un po’, quello che ci mancava sono i dettagli che lo stesso Nile ha raccontato sul suo blog: innanzitutto, la data di uscita di “I’ll Be There / Back In The Old School” è prevista per il 20 marzo prossimo, l’equinozio di primavera, e Nile ci racconta che ha scelto questa data per il suo significato astronomico – ci sarà un’eclissi di sole visibile in gran parte dell’emisfero nord, e la copertina del disco è ispirata proprio a questo fenomeno.

Ma non è tutto: sempre dal blog di Nile Rodgers apprendiamo che in “I’ll Be There” le percussioni sono suonate dai The Martinez Brothers, mentre in entrambe le tracce il resto degli strumenti è suonato dalla formazione originale degli Chic, a meno ovviamente di Bernard Edwards, lo scomparso bassista a cui è dedicata proprio “I’ll Be There”.

Anche solo queste anticipazioni sarebbero abbastanza per non vedere l’ora dell’uscita del disco, ma se non bastasse i Daft Punk hanno annunciato che realizzeranno un film in onore del nuovo disco degli Chic.

Dopo la collaborazione in “Random Access Memories“, quindi, i due robot tornano a legare cinema e musica come hanno già fatto in passato con “Interstella 5555”, ma anche con “Electroma”, e di recente con la comparsa di Thomas Bangalter – eccezionalmente senza casco! – nel film di Mr. Oizo, con un video dedicato a Nile Rodgers prodotto, come dice l’immagine postata dallo stesso Rodgers su Facebook, “To Thank You For All Your Amazing Songs“.

A questo punto, dire che non vediamo l’ora diventa davvero riduttivo.