Marco Carola ringrazia con un edit di “Relax” dei FGTH