Londra dà, Londra toglie: chiude il Cable