Il nemico dei Prodigy sono proprio i Prodigy: la nostra analisi di “The Day Is My Enemy”