FABRICLIVE 79: è il turno di Jimmy Edgar e del vibe di Ultramajic