Il dicembre del Deep Love Factory tra Dan Shake e resident