Valerio Spinosa
56 Articles3 Comments

Si definisce un’audiocassetta TDK dove nel lato A c’è tutta la passione per l’elettronica fina quella che più di tutte strizza l’occhio ad un certo tipo di ambient per intenderci. Nel lato B invece le più strane deviazioni Italo-trash prendono forma e camminano su un sentiero tutto parallelo. Sogna la salsedine ma il grigiore nord europeo lo circonda.

Giant Steps: ItalOscillazioni

C’è un cantiere, ci sono gli architetti e si prova ad elaborare lasciando su carta una bozza su quello che sarà il progetto finale. Un concetto facilmente applicabile alla musica, dove una buona preparazione arriva a realizzare un’idea ben strutturata.…

Libera sempre di più: Gala si racconta e confessa

Ci sono momenti in cui la voglia di fare festa è grande: la senti dentro come un fuoco che arde e difficilmente ti lascerà libero. Nello sport più che in altre manifestazioni la celebrazione di un idolo o di una…

“Off The Record”: Gabin Rivoire ci racconta Laurent Garnier

Ci piace pensarla come nuova linfa vitale, un’altra veste che si adatta all’artista nel momento del ciak, quello in cui la spia rossa si accende con il flusso continuo delle immagini. La forma del documentario é unica, uno strumento diretto…

Giant Steps: Bochum Welt

Ti ritrovi ad inizio carriera ad essere apprezzato dal guru della musica elettronica modiale e senza grandi manovre manageriali arriva la pubblicazione del tuo primo album “Module2”, sulla Rephlex anticipato dall’ep “Scharlach Eingang”: sì, succede che un certo Aphex Twin…

Rewire Festival, per chi ha voglia di assaporare qualcosa di particolare

Siamo a The Hague, L’Aia, classico paesaggio nordico bagnato dal mare del nord sulla costa meridionale dei Paesi Bassi. Da queste parti un certo pescato giornaliero si differenzia dal nostro, la salsedine mediterranea racchiude sapori piuttosto diversi. Al polpo nostrano…

Alexander Robotnick: ce n’est q’un début

Era il 2004 quando Roma ospitò la Red Bull Music Academy. Negli anni ovviamente spin-off come il Bass Camp non sono mancati, ma di Academy vere e proprie in Italia non sono più tornate. Ci sta, visto che le sedi…

Giant Steps: Andrea Belfi

Oltre alla tanto iper-sponsorizzata club culture esiste un b-side, come quelle tracce che nei vecchi EP servivano a “riempire” lasciato dai brani più importanti. Oggi più che mai i live-set, in termini di performance e produzioni, rappresentano la vera novità:…

Giant Steps: Alessandro Parisi

Di certo non sarà l’afro-cumbia a cambiare le regole del gioco o altri trucchetti social tra ammiccanti “like” a forma di cuoricino o vagonate di immagini iper filtrate da dover postare quasi per obbligo dopo l’evento in pompa magna sponsorizzato…

ITALOdiscount da esportazione: l’intervista a Marcello Giordani

Di “Teledrin”, Napster e rullini Kodak francamente si sente poco la mancanza. Specialmente se poi si pensa a spot pubblicitari dell’epoca con slogan e trovate pubblicitarie come: “Gelato Jumbo: Succhioso e Leccoso”. Sulla carta l’evoluzione della specie dovrebbe pagare in…

Early Sounds Recordings come metamorfosi di un percorso: l’intervista a Pellegrino

La vecchia arena politica tra l’onorevole Carmine Rotunno e Michele Ramaglia, in una ormai quasi dimenticata Odeon Tv, era piuttosto accesa. Argomentazioni varie che passavano da: “È giusto dare la caccia ai napoletani?”; o ancora “È vero che i napoletani…