Mattia Grigolo
132 Articles0 Comments

Ha iniziato a scrivere quando viveva quattro metri sotto il livello della strada, in uno scantinato di Milano. Ora sopravvive a Berlino e scrive ancora, di musica e di gente che vive quattro metri al di là di ogni cosa, utilizzando un nome di donna come pseudonimo. Ha lavorato per dieci anni nella discografia italiana ed è fondatore e trainer de Le Balene Possono Volare, laboratori creativi nella capitale tedesca. Sogna di finire i suoi giorni in in un bosco a tagliare la legna, ma ancora è presto.

Giant Steps: Mogano

Mogano è il moniker di Marco Berardi, per presentarlo vorrei farlo attraverso un evento che lui stesso cita all’interno di questa intervista: il suo live di pochi mesi fa all’Undogmatisch. A dispetto …